01_icon

Che cos'è

Impianto di conversione di biomassa in Syngas finalizzato alla produzione di energia elettrica.

02_icon

Che cosa fa

Attraverso un processo di pirogassificazione, converte biomassa di origine agro-forestale in Syngas poi convertito in energia elettrica e termica.

03_icon

Come lo fa

E’ un gassificatore altamente innovativo di tipologia downdraft a letto fisso,  onnivoro, a camera aperta in grado produrre Syngas privo di catrami.

04_site

SITE Spa

SITE S.p.A. da anni promuove e sviluppa sistemi per la produzione di energia da fonti rinnovabili e per il risparmio energetico. E’ produttrice e proprietaria del brevetto Pirogass.

Dimensioni

Al netto del contenitore di stoccaggio e della carica del combustibile, che verranno realizzate nelle dimensioni richieste dal cliente, in base all’autonomia desiderata, l’impianto risulta molto compatto ed è contenibile in meno di 250 m² (esclusa l’area di stoccaggio)

parte1_v2
parte2_v2
parte3_v2
parte4_v2

Il processo di pirogassificazione avviene a camera aperta, in condizioni di leggera depressione all’interno del reattore catalitico

La produzione di Syngas non subisce interruzioni dovute al caricamento della biomassa.

  • SICUREZZA

L’innovativo processo di cracking e di raffreddamento sviluppato da SITE, permette la produzione di un Syngas nativamente privo di catrami (TAR).

La percentuale di Residuo Carbonioso e Ceneri (CHAR) contenuta nel Syngas Pirogass è inferiore all’1%.

Il sistema di filtraggio è meno complesso, meno soggetto ai catrami, più duraturo dei classici filtri a maniche. Garantisce la continuità di funzionamento del motore, fondamentale per l’ottenimento del ROI sull’impianto.

Maggiore rendimento energetico della biomassa (a parità di kw/h sono necessari meno kg/h di biomassa).

  • PRODUZIONE ENERGETICA

L’impianto consente l’utilizzo di biomasse con una percentuale di umidità fino al 25.

L’impianto è onnivoro (multi-biomassa).

Minori costi legati al reperimento, trattamento ed essiccazione della biomassa.

Maggiore facilità nel reperimento della biomassa.

  • COSTI DI CONSUMO
01
02
03
0
kg di biomasse ogni ora
0
tonnellate all'anno
0
ore di funzionamento
0
kwh
di produzione elettrica annua
esempio_2
0
kwt/h
di produzione termica annua
cippato

CIPPATO

pellet

PELLET

gusci

GUSCI

vinacce

VINACCE

DIMENSIONI DEL PRODOTTO INSERITO

La dimensione ottimale del cippato, in termini di granulometria, può essere variabile ma comunque tra 1 e 6 cm di lunghezza.

CARATTERISTICHE

Il potere calorifico limite della biomassa in ingresso non può essere inferiore ai 1900 Kcal/kg considerando ovviamente una biomassa avente un alto tenore di umidità.

ONNIVORO

Pirogass è onnivoro perchè in grado di processare diverse tipologie di biomassa di origine vegetale caratterizzate da un alto tenore di lignina.

febbraio 20, 2017
ESSICATOIO

I vantaggi di un sistema di essicazione integrato

Se introduciamo in un gassificatore una biomassa, sia essa legnosa che di altra qualità, con un alto tenore di umidità, tipicamente superiore al 20%, otterremo un risultato scadente in termini di composizione del Syngas prodotto, e quindi del suo potere calorifico, e quindi della produzione di energia. Potremmo quindi pensare di risolvere il problema acquistando una biomassa che abbia già in partenza un tenore di umidità adeguato. Ma anche questa soluzione potrebbe non essere sufficiente a causa di alcuni fattori […]
novembre 30, 2016
shutterstock_513847678_3

Come scegliere il miglior sistema di stoccaggio

Le caratteristiche del sistema di stoccaggio, avanzamento e caricamento della biomassa in un impianto di gassificazione finalizzato alla produzione di energia costituiscono un elemento fondamentale per la redditività dell’impianto. Tali componenti , giocano infatti un ruolo importante nella massimizzazione dei ricavi (derivanti dalla continuità della produzione di energia) e nella riduzione dei costi di gestione (relativi all’eventuale necessità di un intervento umano). E’ dunque importante non sottovalutare l’importanza della tecnologia utilizzata. Spesso ci si limita infatti a selezionare un’area di […]
novembre 4, 2016
byomass-1

Nuove regole per gli incentivi alla produzione di energia da biomasse

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, a firma del Ministero dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio, e del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, il decreto che disciplina l’Incentivazione dell’energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili diverse dal fotovoltaico. (Decreto 23 giugno 2016 – Incentivazione dell’energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili diverse dal fotovoltaico). Il decreto recepisce la direttiva europea 28/2009 e riorganizza l’intero settore tenendo conto dei target […]

Per maggiori informazioni compilare il form o scrivere a

Accetto la privacy policy del sito web

Privacy Policy